Creatività a portata di mano. I nuovi portasogni.

Oggi ti mostro una novità. I miei portasogni si sono fatti più piccini, ma possono ancora contenere tutto il materiale creativo che i tuoi figli hanno bisogno quando vi spostate da casa. In questo nuovo formato li potrai anche mettere nella  borsa e averli così a portata di mano in ogni momento che vorrai, ad esempio mentre attendi al ristorante, dal medico oppure negli spostamenti in auto. Perfetti in ogni luogo dove vuoi  intrattenere i tuoi bimbi in modo creativo, senza ricorrere a cellulari o tablet che personalmente trovo siano davvero troppo abusati.

I portasogni sono in puro cotone, con fantasie brillanti e tanti dettagli per stimolare la creatività. Misurano chiusi ca 25x25 cm. e all'interno possono ospitare libri, foglio e quaderni in formato A5 più tutto l'occorrente per colorare, ritagliare, incollare che troverà posto nel pratico astuccio con chiusura a pressione.

Sono morbidi e perciò adatti anche ai bimbi della scuola dell'infanzia e i comodi manici li rendono particolarmente pratici quando il bambino vuole portali con se senza perdere nulla.

 

Per tutte le comande di ottobre, all'interno in regalo troverai 4 cartoline delle Magiche Creature da colorare ( se volete scaricarle gratuitamente vi ricordo che potete farlo qui. Il costo dei portasogni A5 è di 45CHF, per ordinarli ti basta scrivermi utilizzando il modulo contatti raccontandomi i gusti del tuo bambino.

Continue reading
  101 Hits
0 Comments
101 Hits
  0 Comments

Il topino dei denti e la sua storia

DSC_0027

"Di tutte le creature della signora gentile che vive nella piccola casa sul lago, Topolino è il più nervoso. Sempre intento a correre qua e là, sempre pronto a partire per una nuova missione.

Quando nella casetta trilla la campanellina appesa alla parete della cucina, lui sa che è giunto il momento. Per questo non si allontana mai troppo, e per questo ha scelto di vivere nella dispensa. In realtà ama la dispensa più di ogni altro locale della casetta, perché vi trova sempre qualcosa da sgranocchiare, ma lui sostiene che invece è costretto a starsene lì, per essere sicuro di sentire sempre la campanellina..." ( Anto )

Inizia così la storia che da oggi accompagnerà i topolini dei denti nella loro missione. Quella di strappare tanti sorrisi ai bambini sdentati . A scriverla appositamente per le mie Magiche Creature è Antonella Werder Broggi, redattrice e creativa ticinese, ( i suoi lavori li puoi trovare a questo indirizzo qui : La Casa degli Antuche  ) che ha aderito a questo mio progetto, regalandomi la sua maestria nell'usare le parole. Ha regalato così ai miei topolini un carattere vivace e furbetto come quello dei bimbi per cui è pensato. Donando nel contempo  a me qualcosa di ancora più prezioso. La fiducia di una collega e la sua amicizia.

 

 ... "Topolino agguanta la sua sacca, se la butta sulle spalle e si arrampica svelto sul davanzale della finestra. Si sporge un po’ e afferra il primo seme di soffione che lo porterà, leggero e silenzioso, nella cameretta giusta." (...)

Continue reading
  154 Hits
0 Comments
154 Hits
  0 Comments

In regalo per te le cartoline da colorare delle Magiche Creature

Da ora in avanti, su questo sito troverai con regolarità dei piccoli tutorial gratuiti mamma bambino per ricompensare te che mi segui e darti magari qualche spunto per trascorrere insieme ai tuoi figli del tempo di qualità.

Come mamma so benissimo quanto le giornate abbiano un ritmo sempre più veloce con impegni che a volte devono essere incastrati tra loro nemmeno stessimo giocando a tetris.

Fermarsi un' attimo può essere allora il modo per rendersi conto che basta poco per uscire da questo vortice di impegni e programmi e capire che spesso ai nostri figli non interessa nemmeno troppo fare grandi cose, anzi. Loro più di noi, sanno il valore delle cose semplici e spesso sanno anche dimostrarcelo.

Per inaugurare questo nuovo appuntamento ho chiamato a raccolta la mia truppa di Magiche Creature. Come forse sai, loro sono i miei pupazzi e nella loro casa in questo momento c'è un gran fermento perché sono al centro di un progetto che ci sta molto entusiasmando ( se non lo conosci ne ho parlato qui ), così oggi si sono messi in posa per farsi fare un bel ritratto e io posso così regalarti questi disegni da colorare. Puoi salvarli sul tuo pc e stamparli nel formato 9x13cm o 10x15 ( io ti consiglio di farlo su una carta un po' spessa, e una volta colorati incollarli su cartoncini colorati ). Ognuno ha accanto al personaggio uno spazio vuoto dove potrai inserire, a mano libera o anche utilizzando semplicemente paint dal pc, la scritta di cui hai bisogno. Così potrai utilizzarli come biglietti di auguri, come inviti di compleanno, come ringraziamento per gli amichetti che hanno partecipato alla festa di tuo figlio o anche semplicemente per scrivere belle cartoline.

La tipologia di disegno aiuta a sviluppare la motricità fine del bambino, li ho disegnati seguendo un po' la moda del momento lo zentangle, non sono certo un'esperta, anzi, ma mi ha divertito molto crearli pensando che potevano essere un regalo per chi passa di qui. Questa tecnica di disegno, con "ghirigori" decorativi aiuta anche nella meditazione e nel rilassamento e i miei personaggi sono soggetti perfetti per creare dei bigliettini da regalare o da utilizzare come inviti. Potrai usare le matite colorate o anche i pennarelli, sono sicura che i tuoi bimbi si divertiranno molto, e anche tu se vorrai provare.

Continue reading
  161 Hits
0 Comments
161 Hits
  0 Comments

La bacheca a pois - nuovo progetto per Casa Creativa

Ciao, mentre con un caldo pazzesco sto lavorando al tutorial per Natale, ( cosa che nonostante un passato da decoratrice mi lascia sempre un po' sgomenta ),

ti mostro il progetto che puoi trovare su Casa Creativa n.32 di Editoria Europea disponibile ora in edicola.

Si tratta di una bacheca a pois, io l'ho realizzata per la camera di Asia, mia figlia, ma a seconda delle stoffe che sceglierai può adattarsi a qualsiasi ambiente della casa. La realizzazione è molto semplice, perfetta anche per chi non sa o non ha la macchina da cucire perché presenta una sola cucitura, che può anche essere fatta a mano o addirittura tralasciata se siete quelle del craft da 15 minuti.

Io la trovo molto utile per tenere in ordine biglietti, cartoline e tutti quei piccoli oggetti che restano sempre sparpagliati per casa.

Cosa aspetti quindi? Corri in edicola, all'interno della rivista trovi oltre 30 progetti creativi. Dal cucito al cartonaggio, passando per la decorazione, l'uncinetto, il riciclo.

Continue reading
  110 Hits
0 Comments
110 Hits
  0 Comments

Non solo pupazzi ma magiche creature

 "Da tempo immemore, le mamme di tutto il mondo raccontano ai loro bambini le storie di personaggi fantastici. Possono cambiare i luoghi, alcuni dettagli, anche i loro nomi, ma non v’è dubbio che, da qualche parte esistano o siano esistiti, perché non c’è luogo più vero e prezioso del cuore dei bambini… Sulla riva di un lago adagiato ai piedi delle montagne, al limitare del bosco, c’è una piccola casa abitata da una signora gentile e da alcune magiche creature. Teneri pupazzi nati dalle sue mani, grazie alla sua perizia nell’assemblare con ago e filo colorati tessuti provenienti da luoghi diversi. È così che prendono vita dolci fatine, allegri topolini, affettuosi gattini, teneri orsacchiotti e magici unicorni, e ogni volta che la dolce signora dà l’ultimo punto a un nuovo pupazzo si fa una festa, per festeggiare la nascita di una nuova, magica creatura. Sì, perché ognuno di loro possiede un potere speciale, che si sviluppa però solo nel preciso istante in cui un bambino lo sceglie, gli dà un nome e decide di tenerlo con sé."

 È così che le storie delle  Magiche Creature hanno inizio. Sì, perché da oggi i miei pupazzi prendono vita e diventano protagonisti di storie originali e illustrazioni. Abitano in una casa nel bosco insieme a una signora gentile e ognuno di loro ha una missione, ognuno diversa, ma con un unico fine. Portare magia nel mondo dei bambini.

Nell'ultimo anno la richiesta di queste mie creazioni è molto aumentata ed è un risultato che mi riempie di gioia perché credo molto in ognuno di questi personaggi.  Un pupazzo artigianale ha un grande valore aggiunto, porta con se un po' del cuore di chi lo ha creato e in questi ti assicuro c'è davvero tanto del mio. Per questo ho voluto dedicare loro tutta la cura e l'attenzione necessarie e coinvolgerli in un progetto che sta crescendo in modo entusiastico con tante collaborazioni di cui vado davvero fiera.

Da oggi quindi le Magiche Creature partiranno con un bagaglio bello ricco quando andranno ad abbracciare le loro famiglie. Porteranno con se il loro passaporto personale, una piccola tessera a colori, dove vi sarà già scritta la data di nascita ma che la sua nuova famiglia dovrà completare con il nome e altri dati personali e una nuova originale storia, scritta in esclusiva per ognuno di loro da altrettante "fate madrine" che rispondono al nome di Sofia, Anto, Sandra, e al mio perché ho voluto davvero mettermi in gioco. Il tutto arricchito dalle bellissime illustrazioni create per loro dall'artista ticinese Tanja Bassi. Proprio come le loro madrine i personaggi acquistano così una propria personalità e da pupazzi diventano le Magiche Creature che sono destinate ad essere. Fedeli compagni di gioco dei bambini. Confidenti e amici. Dispensatori di magia e affetto.

In questo primo post ti sto mostrando l'orsetto dei sogni, la sua madrina Sofia Leoni che è  docente elementare, ha grandi ambizioni per lui, desidera che aiutato dai bambini, riesca a stabilire con la forza di tanti abbracci la pace nel mondo. Non è una missione che vorremmo tutti veder realizzata?

Presto ti parlerò di tutti gli altri abitanti della casa. È tutto pronto e potrei farlo ora, ma voglio dedicare a ognuno il giusto spazio perché questo progetto mi sta dando grande soddisfazione e  sono certa piacerà moltissimo anche a te che ami i prodotti artigianali e i dettagli che li rendono unici e così personali.

Continue reading
  83 Hits
0 Comments
83 Hits
  0 Comments

Lo Stile di Giò su The Heroine’s Journey

Un breve post, a pochi giorni dalla partenza per il mio paradiso ticinese, per lasciarti, con una buona dose di emozione

il link alla mia intervista su The Heroine’s Journey , un bel blog che racconta di donne creative, intraprendenti e di viaggi.

Sono felice di aver accolto l'invito di Peter Kuster a raccontarmi attraverso alcune domande che mi hanno dato modo di riflettere su alcuni aspetti del mio lavoro su cui non mi ero mai soffermata. 

Grazie di vero cuore anche a mio marito e la mia amica  Sara per aver tradotto per me. Sono grata di poter contare sempre su di voi. Ogni persona dovrebbe avere questa fortuna.

Se hai piacere, la rivista ( solo in lingua inglese ) la puoi leggere qui:

Continue reading
  108 Hits
0 Comments
108 Hits
  0 Comments

Sacchetti per l'asilo ma non solo

Visto il successo che hanno riscosso quando li ho mostrati sulla pagina facebook, ho pensato di parlare anche qui dei nuovi nati, i coloratissimi sacchetti per l'asilo.

In realtà questi che ti mostro verranno usati da bambini più grandi, per la ginnastica a scuola, e infatti la loro mamma mi ha chiesto di mettere i cordoni laterali in modo da poterli usare come zainetto. È possibile comunque avere entrambe le versioni ma certo questa, quando i bambini crescono è molto più pratica. zainetto in spalla e mani libere per giocare, andare in bicicletta, monopattino o altro.

Io e le mie bambine li abbiamo usati all'asilo, ma ora che loro sono cresciute, continuano a essere utilissimi. Per la ginnastica a scuola, per le attività sportive, per le uscite in bicicletta così come in valigia per il cambio biancheria o per dividere meglio le varie cose. Così belli colorati poi sono davvero irresistibili. E trovo sia anche una perfetta idea regalo. Bella utile e personalizzata, con i soggetti e i colori che piacciono al bambino e il suo nome ricamato.

E ora qualche dato "tecnico" . Sono realizzati in puro cotone con un bel  mix di stoffe per l'esterno e una stoffa colorate come fodera interna. Hanno pratici e colorati cordoni per essere usati come zainetto e il nome ricamato a mano sul davanti. Sono cuciti in modo tale da essere belli, pratici da usare per il tuo bimbo e resistenti in modo da superare tranquillamente i vari lavaggi che dovranno immancabilmente affrontare, inoltre il fatto di essere foderati internamente li rende più robusti. Se anche tu ne vorresti uno, da settembre sarò felice di realizzarlo nei colori che preferisci, ti basta scrivermi utilizzando il modulo contatti qui

Buona estate, Giò

Continue reading
  166 Hits
0 Comments
166 Hits
  0 Comments

Il telo-gioco un nuovo progetto per Casa Creativa

Eccomi qui a mostrati il progetto estivo che potrai trovare su Casa Creativa di luglio/agosto ora in edicola.

Nella rivista di Editoria Europea potrai trovare 40 progetti di bricolage per decorare la tua casa e la tua estate. Non solo cucito, ma tante tecniche diverse adatte anche alle principianti. È una rivista italiana, ma si trova facilmente anche nelle nostre edicole ticinesi ed è inoltre possibile acquistarla a un piccolo prezzo in formato digitale, scaricando l'omonima app sul cellulare.

A pagina 80 nella sezione Junior troverete il mio progetto e le spiegazioni per farlo.

Questo telo attrezzato mi è stato ispirato dalle giornate al lago con le mie figlie. Si che si vada al mare, sia che si scelgano altri luoghi per passare una giornata in famiglia, è bene alternare ai bagni qualche momento di relax, magari all'ombra. E così ecco nato questo telo-gioco. Un telo da bagno attrezzato con una tasca e una tavola per intrattenere i tuoi figli a giocare a tris. Per rendere tutto più divertente come pedine ho pensato a dei buffi animali marini ricavati da panni da cucina. Ma potrai divertirti a crearne anche con sassi e conchiglie. Via libera alla fantasia.

I bimbi giocheranno e tu potrai finalmente leggere tranquilla quel libro che ti incuriosiva tanto e che troverà posto nella tasca che cucirai sull'asciugamano.

Continue reading
  100 Hits
0 Comments
100 Hits
  0 Comments

Il mio luogo del cuore ha una sorpresa per te

Un’ intero mese nel mio luogo del cuore, un piccolo rustico tra bosco e pascoli in fiore, circondato da alte montagne che si trova a meno di un’ora da casa,  in Val di Blenio, qui in canton Ticino. Te ne ho già parlato lo scorso anno ( se te lo sei perso puoi leggero qui sul mio vecchio blog ), perché questa casa in sasso ci accoglie ormai da 13 anni. Con un paesaggio che pur restando invariato, ogni anno ammiriamo come fosse la prima volta, tanto che la sera scegliamo di non chiudere le persiane per poterci svegliare, presto,  con la luce del sole e intravvedere ancora dal letto queste montagne.

Con il suo silenzio, il suo invito a un ritmo lento e senza orari, senza distrazioni e senza la tecnologia che durante l’anno conquista sempre più spazio nelle nostre vite.

30 Giorni di tempo di qualità da passare con la mia famiglia, di passeggiate immersi nella natura, di cose semplici ma fatte con cura. È così che faccio il pieno di energia

e alimento la mia creatività. Perché proprio come recitava questo cartello incrociato sulla "via del silenzio" nell'Isola di San Giulio, ogni viaggio inizia da vicino.

Continue reading
  101 Hits
0 Comments
101 Hits
  0 Comments

Buone vacanze

orsetti-reira

Oggi qui in Ticino è l'ultimo giorno di scuola, per noi è consuetudine festeggiarlo circondati dagli amici e dai compagni più cari in riva al nostro Lago Maggiore,

sulla spiaggia che intravvedete nella foto qui sotto, che lo scorso anno ho scelto per fare da sfondo a una decorazione estiva.

Da quando Lo Stile di Giò è nato  ha sempre seguito il calendario scolastico, questo per avere la libertà durante l'estate di spostarmi liberamente e stare con la mia famiglia. A volte ho pensato che questa scelta potesse penalizzarmi a livello lavorativo ma per me è una priorità potermi concede questi mesi estivi, liberi dalle commissioni. Avrò tempo da dedicare alle mie figlie che crescono troppo in fretta ( mi sapete dire com'è possibile che Asia a settembre vada alle medie?) rendendosi ogni giorno più indipendenti, avrò tempo di pensare a nuovi progetti che durante l'anno ho costantemente rinviato e avrò il tempo di riguardare con occhi nuovi quelli già esistenti, per renderli migliori.

Le idee non mancano e nemmeno la voglia di creare cose nuove, riprenderò le commissioni a settembre , dove ti racconterò anche cosa sto organizzando con le mie Magiche creature. Nel frattempo ti auguro una BUONA ESTATE e se vuoi seguire i miei spostamenti e i miei work in progress estivi in diretta dalle spiagge e dalle montagne puoi seguirmi su facebook o su Instagram.

 

Continue reading
  85 Hits
0 Comments
85 Hits
  0 Comments

Cerchietti per bambina - fiori tra i capelli

Chi conosce sa bene che la mia stagione preferita è la primavera, che porta con se rinascita, profumi, e una moltitudine di colori con fiori di ogni tipo di cui amo circondarmi.

È anche il periodo dove iniziamo a stare di più all'aria aperta, a pranzare in balcone, a passeggiare per prati e montagne. Abbandoniamo gli scuri abiti invernali per vestiti più freschi e colorati. Così, con la primavera nel cuore, in un pomeriggio passato in giardino, sono nati questi cerchietti per bambina. Colorati, divertenti, pieni di dettagli allegri come dovrebbero essere le loro giornate. Li immagino tra capelli di ogni colore mentre scalze e spettinate corrono sui prati. Mia figlia ne ha una vera collezione che usa anche ora su il suo nuovissimo caschetto corto.

 

Alcuni di questi fotografati sono disponibili, hanno la base in raso senza dentini e sono taglia unica. Sono flessibili e leggeri perciò non stringono ne danno fastidio dietro le orecchie. e Il loro costo varia dai 12 ai 15 franchi.  Per acquistarli dovete semplicemente scrivermi utilizzando il modulo contatti.

 

Continue reading
  82 Hits
0 Comments
82 Hits
  0 Comments

Io sono WOW e tu?

Questo post lo pubblico oggi ma in realtà è nato quasi un' anno fa. Quando in un negozio di Mendrisio (TI) ho trovato una cartolina che per grafica e contenuto mi ha incuriosito.

Ho subito cercato informazioni in rete e ho così scoperto di più su  "SEI WOW la Svizzera ti sta a cuore", una campagna che promuove gli acquisti in Svizzera.

In realtà questa iniziativa non ha avuto grande risalto, ma il principio mi è piaciuto molto ed è in linea col mio pensiero perciò ho pensato di parlarne comunque e chiederti cosa ne pensi tu.

Come mamma infatti penso spesso a cosa dovranno affrontare le mie figlie quando entreranno nel mondo del lavoro. Le condizioni di impiego negli anni sono cambiate notevolmente. Bisogna essere sempre più flessibili, mettere in conto trasferimenti, sapere le lingue ( specie qui in Svizzera con 4 lingue nazionali), tenersi aggiornati. Tutto questo per un salario spesso più basso di un tempo.

La crisi c'è, chi non la sente è fortunato e proprio per questo, credo dovremo tutti cercare di sostenere le aziende del nostro territorio, per continuare a mantenere il nostro benessere ma soprattutto per dare un futuro ai nostri figli.

Continue reading
  109 Hits
0 Comments
109 Hits
  0 Comments

Nuova pubblicazione su Casa Creativa

Esce in questi giorni in edicola Casa Creativa n.30, con oltre 40 progetti per chi ama creare con le proprie mani utilizzando materiali sempre diversi. All'interno trovi anche il tutorail per il mio porta agenda in feltro e stoffa. Un' articolo che amo molto perché pensato per accompagnarti nei tuoi impegni quotidiani regalandoti gioia e colore.

 

 

Ma non è tutto, in questo numero trovi anche la mia intervista ad Anna Pozzan in arte Tulimami in merito alle #goccegentili,

e il tutorial per cominciare a spargere anche tu sorrisi. Ti ricordi? Te ne avevo parlato qui.

Continue reading
  110 Hits
0 Comments
110 Hits
  0 Comments

Un tutorial per essere più gentile

 Oggi voglio parlarti delle gocce gentili. Tutto è iniziato anni fa quando una ragazza danese ha iniziato ad abbandonare nei cestini delle biciclette piccoli pacchetti contenenti bustine da the, in modo del tutto anonimo e  ispirata dalla celebre frase di Anne Herbert “praticate gentilezza a casaccio e atti privi di senso”.  Nel suo blog dear stranger for a day è poi capitata Anna, una creativa italiana che ha deciso di far suo questo proposito gentile e ha iniziato ad abbandonare nella sua città, Vicenza, buffe gocce di carta con l’intento di rallegrare la giornata a chi le trova. Complice il web  un gruppo sempre maggiore di persone si sono unite a questo “movimento” che,  è arrivato anche in Ticino ed è possibile seguire sui social con l’hastag #goccentili e di cui ha recentemente scritto anche Illustrazione Ticinese.

 

 

 

Continue reading
  102 Hits
0 Comments
102 Hits
  0 Comments

Be water my friend.

 Come Bruce Lee, uno psicologo ticinese e una coltivatrice di successi italiana possono aiutare il tuo business

 re·si·lièn·za/ sostantivo femminile 1.    Capacità di un materiale di assorbire un urto senza rompersi. 2.    In psicologia, la capacità di un individuo di affrontare e superare un evento traumatico o un periodo di difficoltà.

 

 

Ci sono momenti, dove tutto sembra fluire in una direzione.

 

Continue reading
  94 Hits
0 Comments
94 Hits
  0 Comments

L'orsetto dei sogni

Quando le mie figlie erano più piccine su un libro a cui eravamo (e siamo) molto affezionate abbiamo incontrato per la prima volta

l 'orsetto dei sogni. Un'amico tenero che armato di un retino da pesca, catturava i sogni più brutti e faceva dormire sereni tutti i piccini che lo avevano a fianco.

Per le mie bambine dormire con Teddy è stata la naturale conseguenza, tanto che ancora sta nelle loro stanze in compagnia di numerosissimi altri pupazzi di cui non riusciamo a separarci. Dopo il topino dei denti, la fatina, e i simpatici Love Cat, nelle mie Magiche Creature quindi non poteva che arrivare lui. Teddy, l'orsetto dei sogni. Ho fatto una breve ricerca sul web per capire la sua storia e ho scovato in un' angolino una breve fiaba gratuita di Valerio Granato di cui vi riporto questo estratto:

" Ogni sera Teddy prende la sua scala e l'attacca alla luna appena sorta, poi prende il suo cestino, una canna da pesca e sale sulla luna.Con un binocolo guarda in basso e cerca le case dove i bimbi sono già  a letto; appena li vede addormentarsi manda una stella a ogni bimbo perché controlli che stia facendo bei sogni. "

È con questa immagine che sono nati i miei orsetti, sono tutti un po' diversi com'è giusto che siano i pupazzi artigianali e ognuno tiene nelle braccia la stellina che veglierà sul sonno del bambino a cui verranno affidati. Sulla stella ricamo personalmente a mano il nome del bambino, perché nel fatto a mano sono questi i dettagli che secondo me hanno valore. L'orsetto sarà così unico e personalizzato, creato solo per il tuo bimbo. E farà parte del rituale della buonanotte. Proprio per questo, se ordinerai un Teddy, aggiungerò gratuitamente al tuo pacchetto la sua fiaba stampata in formato a5.

Continue reading
  98 Hits
0 Comments
98 Hits
  0 Comments