4 minutes reading time (789 words)

Donne in rinascita : Intervista a Chiara pelossi

Chiara-Pelossi1

...

Vi ho sempre adorato, donne in rinascita,

per questo meraviglioso modo di gridare al mondo

"sono nuova" con una gonna a fiori o con un fresco ricciolo biondo.

Perché tutti devono capire e vedere:

"Attenti: il cantiere è aperto,

stiamo lavorando anche per voi. Ma soprattutto per noi stesse".

Più delle albe, più del sole,

una donna in rinascita è la più grande meraviglia.

Per chi la incontra e per se stessa.

È la primavera a novembre.

Quando meno te l'aspetti…

( di Diego Cugia, alias Jack Folla)

Complice un cappuccino alla soia al tea room qui in paese, riesco oggi a dare il via a questa nuova rubrica DONNE IN RINASCITA che è nei miei pensieri già da lungo tempo e che voglio dedicare a tutte quelle donne, a quelle mamme, che una volta diventate tali, si sono reinventate per riuscire a ottenere un equilibrio tra i vari ruoli che devono ricoprire. Quelle stesse donne che hanno dovuto o voluto lasciare il proprio lavoro, ma alle quali la condizione di mamma e casalinga a tempo pieno non bastava per sentirsi realizzate nè permetteva loro di essere economicamente tranquille, e hanno così deciso di intraprendere una nuova attività.

Inizio oggi col presentarvi Chiara Pelossi, classe 74, mamma di Noa e Anna, autrice di 4 romanzi editi da Sperling & Kupfer e ora, appassionata di cucina naturale, che diffonde  le sue ricette attraverso il  blog "cavoli a merenda" e la  partecipazione su Rete 3 alla trasmissione "Mario il vegano".

Chiara, iniziamo subito, tu che formazione hai?

Sono un'impiegata di commercio con la maturità professionale. Ho lavorato per dieci anni prima di diventare mamma a tempo pieno.

Il tuo diventare mamma quanto ha influito sul tuo nuovo percorso?

Diventare mamma mi ha fatto sperimentare molte sensazioni nuove. Belle e piacevoli a volte, di paura e ansia in altre. Nel mio personale percorso di crescita quale donna e mamma mi sono ritrovata a volte demotivata. Il solo occuparmi, e dico "solo" non per essere riduttiva ma per enfatizzare quanto lavoro in verità ci sia, mi ha portata ad aver voglia di uscire dalle quattro mura domestiche per cercare di riconnettermi con il mondo lavorativo. Siccome Anna aveva bisogno di cure speciali, ho fatto di necessità virtù, inventandomi un lavoro che potessi gestire da casa.

Com è nata la Chiara scrittrice? E la Chiara appassionata di cucina?

La Chiara scrittrice nasce grazie alla lunga malattia di mia figlia Anna, nata con una rara malformazione all'esofago. Dico "grazie" perché quest'esperienza mi ha permesso di conoscermi meglio come mamma, ma soprattutto come persona. Quando Anna ha iniziato a guarire ho sentito la necessità di ritagliarmi degli spazi e ho iniziato a scrivere.

La Chiara appassionata di cucina da una necessità, dopo che mi sono state diagnosticate diverse allergie e intolleranze alimentari ho deciso di impegnarmi per migliorare la mia alimentazione senza dover mangiare solo riso bianco … Nasce così Cavoli a Merenda, un blog dove carico le mie ricette e che spero possa essere d'aiuto alle persone che, come me, da un giorno all'altro hanno dovuto imparare di nuovo a cucinare.

Tu descrivi la tua cucina come cucina creativa e non come una cucina vegana, perché?

Odio le etichette in generale, non mi piace sentirmi legata a uno stile esclusivo. Trovo che "creativa" renda l'idea del costante cambiamento, che è per natura insisto nell'essere umano.

A conoscerti tu appari come una vera multi potenziale, sei riuscita infatti a raggiungere il successo con attività molto diverse tra loro. Svelaci il tuo segreto :-)

Non ho segreti o pozioni, mi sono solo ripromessa di essere sempre me stessa! Rispettare le proprie idee, crederci più degli altri e osare sono state forse le molle che mi hanno permesso di non lasciarmi andare mai. Prova, prova e riprova, prima o poi ce la farai. Un personaggio che mi ha ispirato in questo processo è Walt Disney che, nonostante avesse ricevuto infinito dinieghi per il finanziamento dei suoi parchi di divertimento, non si è dato per vinto e ce l'ha fatta.

Come ben sappiamo, le mamme devono dividersi tra casa, lavoro e figli in un equilibrio spesso precario, tu sei riuscita a trovare la tua formula? Che consiglio daresti a quelle mamme che stanno pensando di buttarsi in una nuova attività trasformando magari una passione in lavoro?

Il mio consiglio è quello di pianificare la settimana in anticipo per individuare i momenti in cui siamo libere di abbandonarci alle nostre passioni. Noi donne siamo delle abili "giocoliere", con mille riserve e cartucce da sparare. Inoltre, chiedere aiuto è un'opzione da non sottovalutare! I miei genitori, così come mio marito mi hanno regalato spesso spazi importanti per realizzare i miei progetti.

Per finire, chi vuole conoscerti, seguire un tuo corso, lavorare con te dove ti può trovare?

Sito : www.cavoliamerenda.ch

Fb : cavoli a merenda veg

Ig: Chiara Pelossi

 

Location (Map)

VOglio ESSERE UN INFLUENCER
CREA CON NOI : LA bORSA A TRACOLLA IN JEANS
 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Already Registered? Login Here
Guest
Martedì, 20 Agosto 2019
If you'd like to register, please fill in the username, password and name fields.