2 minutes reading time (486 words)

Un tutorial per essere più gentile

 Oggi voglio parlarti delle gocce gentili. Tutto è iniziato anni fa quando una ragazza danese ha iniziato ad abbandonare nei cestini delle biciclette piccoli pacchetti contenenti bustine da the, in modo del tutto anonimo e  ispirata dalla celebre frase di Anne Herbert “praticate gentilezza a casaccio e atti privi di senso”.  Nel suo blog dear stranger for a day è poi capitata Anna, una creativa italiana che ha deciso di far suo questo proposito gentile e ha iniziato ad abbandonare nella sua città, Vicenza, buffe gocce di carta con l’intento di rallegrare la giornata a chi le trova. Complice il web  un gruppo sempre maggiore di persone si sono unite a questo “movimento” che,  è arrivato anche in Ticino ed è possibile seguire sui social con l’hastag #goccentili e di cui ha recentemente scritto anche Illustrazione Ticinese.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

gocce ticinesi: Ovetti ( La Casa degli Antuche ), Visi ( VeronicaBV), gocce ( Recycled B-Bag's)

Personalmente ho amato subito questa idea e ho iniziato a distribuire le mie campanelle  a febbraio in modo del tutto spontaneo. Per ognuna di loro cerco ogni volta un posto che per me ha un significato particolare, con un’occhio di riguardo a quei luoghi dove un piccolo gesto può assumere un valore più grande, come ospedali, studi medici, case anziani, ma anche parchi gioco e percorsi casa e scuola, sperando che la mia campanella venga trovata da un bambino. Un futuro più gentile è quello che mi auguro di cuore per le mie figlie e chi meglio di loro può concretizzare questo sogno? Proprio per questo oggi ti invito a partecipare. A farlo con i tuoi figli se ne hai. Crea un piccolo oggetto e inizia anche tu a regalare sorrisi. Senza dimenticarti di condividere sui social se li usi una fotografia usando l#goccegentili. In questo modo riusciremo a coinvolgere sempre più persone. Io ti assicuro che questa iniziativa regala belle emozioni.

 Le “regole”  le trovi sul blog di Anna se vuoi approfondire: Tulimami

Mentre qui sotto ti lascio un’idea veloce e divertente da fare da sola ma meglio ancora in famiglia. Un modo per divertirsi creando qualcosa di allegro e nel contempo portare gioia a qualcuno.

 Wath else?

CORTO TUTORIAL per LARGI SORRISI

ritaglia dal panno rosa e da quello lilla due cerchi di differente misura e cucili uno sull'altro. Piega in due il rettangolo di panno celeste e fai una cucitura dritta sul fondo. Arrotolalo su se stesso inserendo all'interno il nastro e fissalo con un punto o poca colla. Sovrapponete i due cerchi a formare una campanella. Infilate un fiore a cui avrete fatto un piccolo foro al centro e all'altra estremità cuci i due cuori. Ora non ti resta che aggiungere un bel bigliettino e uscire a regalare un sorriso a qualcuno e a te stessa. Puoi fare tutto anche con la macchina da cucire, o lavorare con la colla. Insomma niente scuse!

Nuova pubblicazione su Casa Creativa
Be water my friend.
 

Comments

No comments made yet. Be the first to submit a comment
Already Registered? Login Here
Guest
Sabato, 21 Settembre 2019
If you'd like to register, please fill in the username, password and name fields.