RSS

Un grande prato, leggermente in discesa, separa il lago dalla casa della Signora gentile, al limitare del maestoso bosco.

Il verde di questo prato è incredibile, non si può descriverlo, bisogna vederlo con i propri occhi. È talmente verde che, narra la leggenda, il colore verde sia nato qui. Nei giorni assolati riempie di speranza il cuore e ravviva quelli in cui le nuvole giocano a spruzzare il mondo. In primavera la prima neve pare si sciolga a partire dal prato della Signora gentile, quasi che l’inverno si vergognasse di nascondere al mondo quel prato incredibile

La porticina a forma di mezzaluna, di legno pitturato di rosso autunno, a circa sette passi dal vecchio tiglio, si vede solo dal lago. Alla Signora gentile tocca sempre accovacciarsi per riuscire ad entrare ma quello che la attende dietro quella porta vale la pena di qualche piccola scomodità…

Roberto Lenzi

I coniglietti del buonumore sono stati creati per il periodo pasquale ma grazie alla loro tenerezza sono perfetti anche come elemento centrale di un fiocco nascita e si prestano ad assere amici affettuosi e allegri. Sono realizzati in puro cotone con imbottitura anallergica e indossano vestiti sempre diversi a seconda delle stagioni. Arrivano nella nuova casa, accompagnati da un breve racconto originale scritto da Roberto Lenzi e da un piccolo passaporto personale dove il bambino/a potrà scrivere il nome scelto e dove io scriverò la data di nascita e per chi è stato creato il pupazzo. Li realizzo su ordinazione e il costo è di 45.- ma sono possibili supplementi nel caso di accessori aggiuntivi.

coniglietto
Detail Download
 
 
Powered by Phoca Gallery